Why Disbanded?

La lingua inglese contempla un verbo bellissimo, che noi non abbiamo nemmeno la possibilità di tradurre. Il verbo è to Disband. Quando un gruppo musicale si scioglie, loro dicono che è Disbanded. Ma Disbanded è anche una filosofia di vita, un modo di essere e di agire, una condizione umana. Sei confuso? Sei Disbanded.  Non hai voce? Sei Disbanded. Sei tornato single? sei Disbanded di nuovo. E questo è il tuo blog.

Advertisements

2 comments

  1. Frequentare Ted Disbanded è come camminare (non correre) da qualche parte insieme a lui, Francesco. Una qualche parte che di certo non è un’agenzia, una votazione o un set. È un insieme che mi capita sempre di meno. Accade ancora con Erri De Luca, Stefano Bollani, Milena Gabanelli, Paolo Fresu, Alessandro Barbero, Giovanna Cosenza, Moni Ovadia, Gianni Mura, David Riondino, l’astronauta Samantha Cristoforetti, gente così. Più, of course, una scarsa dozzina di colleghi di bottega. Ingegno e risolutezza, gli ultimi nanotecnologi del fare bene – un mestiere, un lavoro, un brindisi, una vita.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s