Se porti il casco lo devi a Lawrence d’Arabia.

Lawrence d’Arabia (T.E. Lawrence), dopo aver percorso migliaia di km a piedi nella Siria Ottomana e in tutto il Medio Oriente, pedalato in bici attraverso Inghilterra e Francia, cavalcato decine o forse centinaia di cammelli, morì in un incidente di moto vicino a casa sua, in epoca di scarso traffico: nel 1935. Nel tentativo di evitare la collisione con due ragazzi in bicicletta, finì fuori strada e si fracassò il cranio. Il neurochirurgo che ne seguì il tragico decorso iniziò poi un lungo studio sulle cause dei decessi dei motociclisti, che portò alla creazione dei “caschi” sostanzialmente simili a quelli che oggi portiamo noi, e ancora più simili a quelli di chi guida le Harley-Davidson nelle nostre Disbanded città. Se ne potrebbe quasi dedurre che se fosse morto cadendo dal cammello avrebbero inventato caschi per cammellieri, e i motociclisti sarebbero ancora con i capelli al vento.

Elvis has left the building.

Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s