Che cosa apparirà?





Per lanciare la nuova serie di Mad Men è stato realizzato un poster che nella subway di New York ha attratto molti writers, artisti, buontemponi, chiamateli come vi pare. Anche teppisti, se siete amici di mia nonna. Fatto sta che tutti questi fake sono diventati una parte spessa dell’operazione, forse voluta ma forse no, di quelle che Repubblica.it chiamerebbe “il tormentone della rete”. La galleria inizia ad avere esemplari davvero belli. La società che gestisce la Metro di NY purtroppo sta iniziando a cancellarli, in barba alla stessa storia artistica della città (ti piaccia o no, nonna).  Il sito gothamist raccoglie le idee migliori, e rilancia: mette on line in pannello vuoto, quello qui sopra, con l’original version del manifesto, da riempire come vi pare, anche da casa con Photoshop, e da sottoporre al sito. Prometto anche io di contribuire al “tormentone della rete” se volete mandarne qualcuno di bello bello a Disbanded blog.



Elvis has left the building.






Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s