Cannes non-losers 2011.

Ecco una facile lista aribtraria di chi difficilmente perderà a Cannes 2011, quest’anno battezzato “fesitval of Creativity”, perché Advertising iniziava ad andargli stretto. (E’ il festival più importante della pubblicità, lo dico per i non amanti del genere drammatico). Avviso subito che è piena di lacune, e non potrebbe essere altrimenti.


Intanto quest’anno, creativamente parlando, sarà quello del grande ritorno delle automobili. Sia Chrysler Eminem (W+K) che VW “The force” (della Deutcsh LA) prenderanno un leone d’oro, con possibilità di GP per il secondo. Il motivo del suo successo planetario (milioni di click su YouTube, decine di parodie) mi ha per qualche settimana fatto riflettere: in effetti è un’idea che presentata su storyboard è quasi niente. Ma la dolcezza e l’attenzione con cui è stato realizzato, la perfezione di ogni singola decisione presa, lo rendono padrone di quella strana “magia” che accompagna sempre le cose più belle e vincenti. E poi è stato visto, solo qui sopra, da 40 milioni di persone.


Ma il pezzo più bello di tutto l’anno è l’interactive film degli Aracde Fire: un Grand Prix non può sfuggirgli, sempre che sia iscritto (e sarebbe bello che non lo fosse).


L’orso di Tippex. Un cult del 2010.


Le Google Demo Slam non sfuggiranno alle decine di categorie in cui hanno diritto a partecipare. Deliziosa questa qui sopra, ma sono tante quelle da vedere.


Il filmone Nike dei mondiali di calcio, uscito troppo a ridosso dello scorso festival, ma in concorso (presumo) quest’anno. Ha portato sfiga a tutte le squadre rappresentate. Meriterebbe di perdere l’oro per un voto.


The Entrance di Heineken raccoglierà il suo leone. Il fatto che a me non piaccia più di tanto immagino verrà trascurato dai giurati. Preferisco cose come questa, o questa, o anche questa bellissima pazzia.

Se avete altri probabili non-losers, incollateli nei commenti.

Elvis has left the building.

Advertisements

7 comments

  1. Beh, caro Ted, magari proprio il fatto che abbiano cominciato a chiamarlo “Festival of Creativity” potrebbe spingerli nella stessa direzione in cui vai tu.

  2. scusa ted, una domanda sul film che non ti piace: sai la storia?
    nel senso… è la heineken che ha brieffato la w&k che ha pensato di ideare il video ai the asteroids o il percorso è stato diverso?

    se lo sai o qualcuno lo sa, me lo fa sapere? (non è che cambi molto per i giurati di cannes, ma determinerebbe se per me è semplicemente bello o semplicemente geniale).

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s