Il dramma dell’immortalità, raccontato da una busta.

Potrebbe essere il video più lungo che ho mai postato su questo blog, ma potrebbero essere 17 minuti spesi bene. La storia di una busta di plastica, dalla sua nascita fino alla sua non-morte (perché si sa che queste pratiche sporte non biodegradabili non muoiono mai), narrata in prima persona da lei stessa, la busta. Se ne producono 500 miliardi all’anno, quindi ci può anche stare che una di loro sappia parlare.

Elvis has left the building.

Advertisements

2 comments

  1. Ringraziamo l'Onorevole Prestigiacomo per la fermezza con la quale ha respinto la richiesta di proroga della normativa relativa all'abolizione della diffusione dei sacchetti di plastica.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s