Ne uccide più la pena che la spada.


Quando Sebastian Errazuriz ha scoperto che il numero di soldati americani suicidatisi nel 2009 superava il numero di quelli morti in Iraq, ha provato a indignarsi attraverso il suo blog o su Facebook. Ma la reazione è stata di indifferenza. Così è salito su una scala e ha dipinto questa statistica su un muro bianco, e solo allora la notizia è stata ripresa dai blog (solo i peggiori blog) e dai social network. Questa storiella sembrerebbe ancora una volta dimostrare che non è tanto il media in sé che fa la differenza, ma il modo in cui vai su quel media. In questo caso, una scala.

Elvis has left the building.

Advertisements

4 comments

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s