Doppia pagina uccide idea, colpendola proprio al cuore.

E’ accaduto su Wired.

Elvis has left the building.

Advertisements

11 comments

  1. Bastava fare una singola.
    L'unico formato su doppia che reggeva era quello dei quotidiani, pagina centrale.
    Tutti gli altri, o hanno una piegatura o una spillatura.

    Questo annuncio è la perfetta metafora della follia nel processo decisionale dell'advertising nostrano.

  2. tra le campagna vuote questo comunichiamoci non si sa cazzo bene cosa di Telecom e'la piu' vuota di tutte. Ma chi lo riempie quel sito?
    Sembra propaganda ciellina d'antan

  3. a) questo annuncio è nato per un'affissione speciale.

    b) il cliente ha deciso di farlo uscire su wired.

    c) il responsabile della produzione stampa che mi ha garantito che l'abbondanza al taglio era sufficente è già stato crocifisso in sala mensa.

  4. Solo ora capisco la vera storia che c'è dietro a questa campagna…

    Un muto incontra un altro muto, non avendo niente da dirsi si danno la mano in segno di pace. Tutto sarebbe andato per il meglio se non fossero arrivati gli alieni per risucchiarli in un vortice spazio temporale. Ne usciranno vivi? La risposta sul prossimo numero di Wired.

  5. l'unica volta che ho comprato wired (mesi e mesi fa) mi sono accorto che la prima campagna aveva il rifilo sul logo.

    ho pensato che un art e un esecutivista, probabilmente, in quello stesso momento stavano aggiornando il proprio cv.

    andando avanti non ho potuto fare a meno di notare lo stesso errore su TUTTE le altre pagine.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s