Disbanded lettura della foto meno Disbanded del mondo.

Oggi Kokura splende soprattutto di notte, impressionante lo scroll nel formato gigante. La città del Giappone doveva essere distrutta da Fat Boy, la bomba atomica che per motivi di maltempo e di nebbia finì invece su Nagasaki. Fa un certo effetto rileggere (o leggere, come nel mio caso) la lettera che Einstein scrisse a Roosevelt, pressandolo affinché anche gli Stati Uniti si dotassero di un’arma così potente prima che lo facesse la Germania. Del resto Albert faceva il suo interesse, e non si può dire che successivamente non si sia battuto per la pace. Però è lecito chiedersi: e se la stra-famosa-stra-abusata foto della linguaccia fosse stata scattata poco prima di leccare il francobollo? Ha! (Un po’ meno simpatico forse?)

Elvis has left the building.

Advertisements

5 comments

  1. ..credo che la famosa lingua sia un suo saluto personale al tanto amato fuhrer della Germania.
    Il merito del fotografo è quello di averlo colto l'atomo.
    😉

  2. no, tu pensa ad esser nati a Kokura, avvalorerebbe quel detto che la fortuna e cieca (e parzialmente nuvolosa) mentre la sfiga ci vede benissimo (anche in assenza di apposito GPS).

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s