There is only one step from the sublime to the ridiculous.

Napoleon has left the building.

Advertisements

15 comments

  1. La frase, attribuita a Napoleone, mi è sempre piaciuta: ci deve mettere in guardia – ad esempio – sul fatto che il confine tra una cosa molto bella e molto brutta è spesso labile. Per questo è nato il termine Disbanded, che si adatta bene all’una o all’altra situazione.La teoria è illustrata egregiamente da questa figura.

  2. molto fashion come concetto. bello!disbanded! alcuni mei lavori nn son passati ( account sfigato ) perchè definiti anni 80. NOn ho mai capito perchè nella pubblicità non ci può essere un ritorno. so che bisogna essere sempre originali, ma se una cosa è bella e funziona, perchè non può essere anni 80 ( anni d’ oro per noi ) tu che ne pensi?f.r.

  3. Ted, mi chiedo: ogni volta che scrivo qualcosa, perché un post di rimando? Cmq, penso che ognuno debba fare i conti con la propria coscienza. Prima o poi capirò il senso di questa filosofia disbanded.LBPS: Glass house è una canzone carina di Ani di Franco; Gossip house è un termine orrible, ma tutto fa brodo quando si tratta di disbandness.

  4. Ma non vi stancate mai di dire cose finte buttate lì perché suonino bene? Il confine tra sublime e ridicolo è lo stesso che c’è tra teatro è realtà e siamo tutti nel mezzo. Ciao caro, ciao caro, ciao Luca.

  5. Chissà dove è finito Tarzan l’homus sapiens? la giungla è carbonizzata, una mostruosa nuvola di fumo e ceneri inghiotte tutto. LBPS: sto post è inquietante…come quella figuta disbanded.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s