Ho avuto un’idea: quasi quasi disegno uno Smile con delle bombe-tubo.

Le idee nascono dei modi più disparati. Guardando un quadro, pensando a un’immagine, guidando un’auto, sentendo una canzone, e in milioni di altri modi. E a volte anche senza un modo. Luke Helder era un ventunenne americano che nel maggio 2002 piazzò 18 bombe-tubo delle cassette della posta in luoghi diversi degli Stati Uniti, così da formare il disegno di uno Smile. Il suo piano Disbanded andò in fumo poco dopo aver disegnato gli occhi, proprio al principio di un sorriso che restò appena accennato. Quando venne arrestato indossava una maglietta raffigurante Kurt Cobain, e guidava una Honda Accord.

Elvis has left the building.

Advertisements

11 comments

  1. mi è venuto in mente quell’inglese che nel programma Art Attack di Mucciaccia disegna scene e personaggi con tutte le cose più strampalate che trova (impossibile mettere una lista) :-))))

  2. Ehi questa va assolutamente girata a Vichi così al prossimo convegno potrà portare un altro esempio di idea della Madonna.Anonimo del sublimeGrandissimo Ted, posso portare il tuo cane a fare la pipì la mattina presto?

  3. scusate, non c’entra niente, ma era giusto per non scrivere questa cosa sul blog del punto a croce: ma a voi sembra poco grave che un’agenzia internazionale, in italia, faccia uscire un titolo con la parola guadagnamo scritta senza la i? una svista? ignoranza? antipatia verso la terza vocale?scusate l’incursione.

  4. Anonimo delle ore 17.21, che annuncio era? Di quale agenzia? Amo questi Typos (anche se mi sa che questo non è un Typo, perché “guadagniamo” e “sogniamo” fregano sempre un sacco di gente…)Grazie YouMore, it’s nice.

  5. sì un sacco di gente, ma non dovrebbero sbagliare i copywriter… l’agenzia preferisco non dirla, perché altrimenti sembra che voglia fare quello con gli occhiali che si siede al primo banco e fa la spia con la maestra.patrizio, così sono quasi anonimo.

  6. ultimo tocco, spiazzante:il portachiavi della Honda Accord (che ha una sua dignità, quanto a design). E’ uno smile ! Uno zoom al contrario, partendo dal portachiavi ancora ciondolante, al suo posto, poi, a camera indietro, come un google earth, su su fino all’infinito.Buon Natale !

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s