No, non è il nuovo spot di Ikea di Spike Jonze.

Sentite la trama: due sposini ricevono una casa fai-da-te come dono di nozze. Secondo le istruzioni la casa può essere costruita in una settimana, tuttavia i due vengono intralciati da un pretendente rifiutato che cambia la numerazione delle casse contenenti i pezzi della casa. La casa viene costruita secondo la nuova numerazione e ne esce un edificio totalmente Disbanded, con porte che si aprono sul vuoto, pavimenti che cedono e fondamenta così poco stabili che, durante una tempesta, la casa comincia a girare su se stessa come una folle giostra. La coppia scopre infine che il lotto loro assegnato per costruire la casa era quello sbagliato; quindi, fissati dei barili alla base della casa, i due iniziano a trainarla verso il lotto corretto. La fune usata per il rimorchio tuttavia si spezzerà proprio durante l’attraversamento di un binario, e i due sposini vedranno la loro casa andare in mille pezzi al passaggio del treno. Il film finisce.

(Era “One Week“, cortometraggio dell’anno 1920. Tempi Disbanded, altro che i nostri).

Elvis has left the building.

Advertisements

5 comments

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s