No, non è uno scherzo.


(Questo post presto verrà rimosso dall’autore)

Elvis has left the speranze.

Advertisements

31 comments

  1. no ted, l’ho postato qui perchè di questo post non si capisce un accidenti. o meglio, è uno scherzo 100% disbanded. L

  2. ehi ehi anonimo! Modera il linguaggio ok? Non siamo mica al mercato, qui! Nè tantomeno questa è la discarica di tutte le frustrazioni che abitano la mente delle persone. E che diamine. L

  3. a volte, ho la sensazione qui di stare sulla nave dei folli di Bosch. un pò imbarcazione, un pò albero della cuccagna, mah. E pensare che per me frequentare questo blog voleva dire trovare un qualcosa di bello che non si ha nemmeno modo di tradurre. Mah. Questo non è il mio blog, ho una voce, I’m not confused, I’m not disbanded, no more. L

  4. Sono arrivato troppo tardi per leggere il post prima che si autodistruggesse.Chissà cosa avevi scovato, diavolo di un disbanded?

  5. Grazie, Ted, ora lo vedo forte e chiaro.All’inizio pensavo che fosse uno spoof di qualche mattacchione alla Lillo e Greg di SeiUnoZero.Poi ho scoperto che è opera di (incollo il Chi Siamo del sito d’origine):“02PD, una rete di persone impegnate nella costruzione del Partito Democratico a Milano, risultato dell’incontro tra il volontariato cattolico, l’impegno politico universitario e l’esperienza della Sezione che verrà.”Ecco, è stato a questo punto che ho sentito un rumore sordo e cupo, un piccolo tonfo, come se mi fosse caduto qualcosa sul pavimento. Proprio sotto la sedia.

  6. Più del video è imbarazzante il simpatizzante medio di Uòlter che l’ha prodotto e che,a sua volta, è il prodotto della propaganda superficiale di Uòlter.Etica ed estetica insomma.

  7. ma solo io credo che sia geniale? pensate allo scenario interno e internazionale, al prodotto e pure al target (giovani votanti e media)… secondo me non ci si poteva aspettare niente di più tatticamente coerente da Uolter.

  8. e’ il minimo che possa succedere in un paese in cui gggggiovani invece di viaggiare e curiosare al di là del loro ombelico guardano Amici. La tragedia è che penseranno di essere molto cool…

  9. io penso al dopo, e sono preoccupata dalla scarsezza di idee e dalla confusione sovrana, ma la sintesi non esiste più? se ci si riferisse un pò di più, si ritroverebbe amche un pò di sobrietà, non pensate? S.

  10. Ecco, brava S.pensa al dopo di quando scoprirai dell’esistenza di un programmino utile utileche permette di decodificare la provenienza dei commenti anche in anonimo.AuguriSin

  11. ammazza che vergogna. non ci volevo credere, ma d’altra parte se mandi in onda gli spot radio in cui senti gli applausi dopo i proclami di wartere, è normale – come dice Totti – che poi la clacque si espanda a macchia d’olio. anzi si diffonda come una malattia infettiva. mutuata, mi duole dirlo, da silvio & c. la prossima che m’aspetto è la manfrina delle smentite del tipo: “le mie dichiarazioni sono state strumentalmente fraintese da…” da chi? dai cumunisti?!chi ci aiuterà? Mago Zurlì? No forse Spiderman…§

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s