Questo Disbanded 2007.

Nick Hornby ce lo ha insegnato: non si vive senza classifiche. Times ci ha fatto anche uno studio (thanks Onan). Io, non sapendo quale classifica di fine anno proporre, ve ne servo una piena di possibilità.

1 – The most Disbanded of the year
2 – Disbanded Event of the year
3 – I gruppi che Disbanded nel 2007
4 – L’oggetto Disbanded
5 – Disbanded Film
6 – Disbanded Ads
7 – Disbanded italiani
8 – Disbanded worldwide
9 – Luogo Disbanded 2007
10 – Disbanded website/blog (questo è già stato assegnato)

Elvis has left the building.

Advertisements

30 comments

  1. “Sull’Atlantico un minimo barometrico avanzava in direzione orientale incontro a un massimo incombente sulla Russia, e non mostrava per il momento alcuna tendenza a schivarlo spostandosi verso nord.Le isoterme e le isòtere si comportavano a dovere. La temperatura dell’aria era in rapporto normale con la temperatura media annua, con la temperatura del mese più caldo come quella del mese più freddo, e con l’oscillazione mensile aperiodica.Il sorgere e il tramontare del solee della luna, di Venere, dell’anello di Saturno e molti altri importanti fenomeni si succedevano conforme alle previsioni degli annuari astronomici. Il vapore acqueo nell’aria aveva la tensione massima, e l’umidità atmosferica era scarsa”.Tutto questo per dire che a Vienna, quel giorno dei primi del Novecento, era bel tempo.L’incipit di Robert Edler von Musil tratto da “L’uomo senza qualità”.Che razza di disbanded! auguri dal colonnello

  2. Non si vive senza classifiche, ma se sei riuscito a concepirne una così disbanded (e con grado di difficoltà 10) significa che tu hai già le risposte per ognuna delle 10 posizioni. Attendo.

  3. Speravo di non sbagliarmi.Il grado di difficoltà è elevatissimo senza “aiutini”Intanto:1. L’autore del Disbanded blog/website of the year.3. I Led Zeppelin che almeno per il 2007 sono già “sciolti” di nuovo.4. Il videogioco “Rockband” perchè farà disbandare un sacco di gruppetti. Meglio stare in salotto che in cantina.

  4. Il problema è che la mia memoria arriva fino a ieri l’altro.Darei la palma, o meglio il leone, a Juan Cabral per le Ads. Il gorilla abbatte tutti.Mi rimane libera la palma a questo punto, e la assegno a Milano Palermo il ritorno, che segue Palermo Milano solo andata. Al titolo va anche l’oro ADCI per il best copywriting. Per gli altri mi prendo un momento di riflesione.

  5. THE MOST DISBANDED OF THE YEAR: Federico Calzolari. Chi??! Sì sì Ted proprio lui, almeno secondo me. Federico Calzolari, ovvero il tizio che è riuscito a bucare Google facendo risultare il suo nome la parola più cercata nel mese di novembre 2007 sul celebre motore di ricerca, lasciandosi alla spalle la parolina “natale”. Disbanded most wanted.Per approfondire:http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2007/12/14/svelare-i-segreti-di-google-per-gioco/

  6. C’era una volta gruppi di gente pazza. centinaia.Posano nudi, gratis, all’alba e al gelo. forse Tunick puo’ vincere almeno il 3° posto.

  7. Non è Tunick che deve vincere il terzo posto, ma le centinaia di persone nude che hanno accettato di posare per lui. Al freeeddo e al geeelo.

  8. già, quella gente è disbanded worldwide! BRR!! A Tunick la nomination per il pensiero ardito allora… e pure ad anonimo, per lui time is money, a quanto pare. L

  9. infine,davvero non si vive senza classifiche?? BE’, per citare un incipit, Hornby is the most disbanded of the year! non buttiamoci giù, co ste classifiche di fine anno. magari la pensa proprio così! L

  10. Vogliate perdonare la mia divagazione su Musil. Malgrado l’insuperato incipit, comprendo la sua estraneità con l’anno in corso.Allora Roberto Benigni. Non sottovaluterei la sua disbandedness nel tentativo di svegliare gli italiani, con la Divina Commedia.Siamo tutti avvolti da un torpore da narcotico, mentre procediamo come un battello da carico, rimasto senza equipaggio, in attesa della fatale deriva.colonnello

  11. colonnello, ha perso la bussola? Mah. Che blog disbanded ted!qui si finisce proprio come quando si cerca una palla d’oro e alla fine si trova un ranocchio. oppure sempra di stare in un bar sotto il mare, storie davvero assurde, che non hanno nè capo nè coda invece!L

  12. Dear L,mi pare che lei stia barcollando fuori dalle coordinate della logica.Le consiglio di sfogliare qualche pagina de “Le bateau ivre”. A. Rimbaud.Stia beneil colonnello

  13. allora Colonnello, allora lei è proprio un uomo di mondo! oppure è totalmente ivre! e di conseguenza le coordinate le sfuggono! del resto, con un bateau così maudit… la saluto con questo petit morceu de pièce di Samuel Beckett, che è un modo per dire: Voilà le danger! L” Je pourrait sans doute – oui, sans doute, hisser cet engin, c’est le moment. On s’abstient – on se retient – de hisser – crainte de hisser- trop tot – el le jour passe – sans retour – sans qu’on ait hissè – le moins du monde” … Voilà le danger! L(tratto da “Ah Les Beaux Jours”).PS:dettaglio addicTed, ma non è poi tanto assurdo, in un blog disbanded! vero ted?L

  14. Non so perche’ ma stamattina mi sono svegliato con la netta sensazione di essere un censore dell’inquisizione. Cisposo, bollio, sudaticcio e viscidone. Sputacchiante salivaccia, con dita ciccione e anelloni cei. Ebbene signori, menando il dito per l’aria, e non il can pe l’AIA (che non paga piu’ la sponsorizzazione) vi dico che Beppe Grillo mai e poi mai, soprattutto oggidi’, puo’ essere mai annoverato in qualsivoglia classifica che anche solo voglia aspirare ad un lontano sinonimo di Disbanded.Il populismo, giusto o sbagliato, non e’ Disbanded. Cartellino rosso Ted. Alla prossima ti impicco.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s