The Disbanded Champion.

Leggerezza, genio e lardo sono gli ingredienti del perfetto cervello Disbanded. Il problema spesso è nel frullatore, che può non reggere tanta potenza. Questo vecchio-finto spot ha come protagonista lui, il Disbanded #1, l’unico uomo che avrebbe potuto togliere a Elvis lo scettro nel sondaggio qui a destra, se solo lo avessi inserito tra i nomi in concorso (colgo l’occasione per ringraziare tutti i frequentatori di Ted Disbanded per i zero voti finora conquistati dal finto DSBND Pete Doherty).

Elvis has left the building.

Advertisements

8 comments

  1. INCIPIT DA REHABmi chiamo anna e sono disbanded.sono confusa e senza voce ed ormai credo che disbanded sia diventata anche la mia filosofia di vita.perchè non ho idea e non so più che fare.una volta bono vox disse:” non mi interessa far parte di una band, se non è la band più forte del mondo”.ma come far capire al mondo che ci sono persone bravissime nel loro lavoro, creative, geniali, serie,con un etica ma che se fregano di apparire, di andare agli eventi, ai party, che non sono amiche di nessuno di importante, che non sono raccomandate, e soprattutto che lavorano a roma? ho trovato il mio blog?

  2. E’ in assoluto il pezzo di Saturday Night Live più bello.La sigaretta qui fa il paio con la scena di Chiamami Aquila, dove dopo due passi in montagna JB deve accendersi una malboro…

  3. non posso trattenermi dallo spezzare una lancia in favore del romanticissimo quanto problematico Pete..che da quel tocco finto-bohemien alla scena rock ..sempre gradito… inoltre i Libertines non erano neanche malebb’sgrfd (ciao ted!)

  4. Ciao BOBO’s e finalmente welcome here!Bobo’s è la classica che cade nel tranello di un finto DSBND come Pete. E noi le vogliamo bene per questo.Forza, metti il tuo voto per Pete allora Bobo’s!(tra parentesi dico che vidi il concerto dei Libertines a Roma quando Pete D non era ancora Pete D in quanto non era fidanzato con Kate Moss e si drogava solo lontano dalla stampa – quindi non era nessuno – e poso in tranquillità affermare che è stato il concerto più brutto che abbia mai visto. Anche peggiore dei Lotus Eaters negli anni 80 al Much More. Questo infatti me lo ha fatto collocare nel sondaggio.)

  5. ahahah…è proprio vero 😀come mi hai suggerito ho cambiato il mio voto anche se prima lo avevo dato a jim morrison..un saluto!bobo’sssss

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s